Dicembre è finalmente inziato quindi è giunto il tempo di pensare ai pranzi e alle cene delle feste!

Le tartellette con patata dolce, cipolla e feta sono gustose ma semplici da preparare.  La pasta, croccante e saporita, avvolge un ripieno morbido, che si scioglie in bocca; il gusto dolce delle patate e delle cipolle si sposa perfettamente con la sapidità del formaggio e la freschezza del timo dando vita ad un insieme di sapori e consistenze davvero delizioso.

Perfette per occasioni importanti come il pranzo di Natale oppure per un buffet in piedi accompagnate da un buon bicchiere di vino bianco fresco.

Tartellette con patate dolci, cipolla e feta

Tempo di preparazione:1 ora circa
Tempo di cottura:30+20 minuti circa
Tempo di attesa:30 minuti
Porzioni:10-12 tartellette

Ingredienti

  • Per la pasta
  • farina 00: 300 grammi
  • farina Manitoba: 100 grammi
  • olio extra vergine d'oliva: 80 grammi
  • sale fino: 10 grammi
  • acqua a temperatura ambiente: 140/150 grammi
  • timo fresco: 1 rametto
  • Per il ripieno
  • patate dolci, , sbucciate e tagliate a dadini di 1 cm: 600 grammi
  • cipolle viola: 3
  • sale fino (q.b.)
  • pepe (q.b.)
  • vino bianco: 1/2 bicchiere
  • timo fresco
  • Per finire
  • feta sbriciolata: 100 grammi
  • uova medie (per spennellare): 1

Istruzioni

  1. Per la pasta mettete in una ciotola le farine con il sale e l'olio ed aggiungete l'acqua piano piano impastando sino ad ottenere una pasta consistente ma non dura. Trasferitela sul tavolo, impastatela qualche minuto per renderla liscia, poi formate una palla ed avvolgetela in pellicola. Fate riposare in frigorifero per 30 minuti.N.B. la quantità di acqua non deve mai essere superiore a 150 grammi altrimenti la pasta sarà molliccia.
  2. Mentre la pasta riposa in frigorifero preparate il ripieno.Mettete la patata tagliata a cubetti in una teglia, conditela con abbondante olio, sale, pepe e qualche foglia di timo fresco.Infornate a 200°C per 30 minuti, sinchè i cubetti saranno teneri. Togliete dal forno e fate raffreddare.Affettate le cipolle e fatele rosolare qualche minuto in padella con un po' di olio, poi salate e sfumate con il vino. Fate evaporare l'alcol, abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere piano sinchè saranno tenere.Tenete da parte una cucchaiata di cipolle ed unite le restanti alla patata dolce cotta, mischiate bene e tenete da parte.
  3. Trascorso il riposo in frigorifero prendete la pasta, stendetela sul piano infarinato ad uno spessore di massimo 3 mm (se avete la macchinetta per tirare la sfoglia vi faciliterà il lavoro perchè la pasta rimane molto elastica), con un tagliapasta tondo da 10/12 cm di diametro ricavate dei dischi e disponete al centro di ognuno un po' di ripieno lasciando tutto intorno un bordo libero di circa 1,5 cm. Tenendo il disco sul palmo della mano pizzicate il bordo a formare una sorta di stella tirando la pasta verso l'alto eraccogliendo così al centro il ripieno. Poi poggiate le tartellete su una teglia rivestita di carta da forno man mano che le finite.
  4. Spennellate il bordo di pasta di ogni tartelletta con un po'di uovo sbattuto e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti o sinchè la pasta sarà bella dorata.Servite tiepide con sopra un po' di feta sbriciolata e qualche fettina di cipolla messa da parte in precedenza.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No