Insalata di fregola, verdure e feta con pesto di peperoni arrosto e dressing allo yogurt greco e aneto

Solitamente in Sardegna siamo abituati a preparare la fregola in brodo con le arselle o altri frutti di mare  ma è un piatto, dal mio punto di vista, molto invernale e caldo.

Stavolta, visto che la bella stagione è ormai alle porte, l’ho utilizzata per preparare un’insalata con verdure croccanti accompagnata da due salsette: una dolce a base di peperoni ed una più fresca con yogurt e aneto. La delicatezza del peperone mitiga l’acidità dello yogurt creando un mix di sapori delizioso e soprattutto molto leggero  grazie alla scarsa quantità di olio utilizzata.

Insalata di fregola, verdure e feta con pesto di peperoni arrosto e dressing allo yogurt greco e aneto

Tempo di preparazione:1 ora circa
Porzioni:4 persone

Ingredienti

  • fregola media: 350 grammi
  • peperoni di colore diverso: 6
  • asparagi: 200 grammi
  • pomodorini ciliegino o datterino: 250 grammi
  • mirin: 60 millilitri
  • aceto di riso: 60 millilitri
  • yogurt greco: 300 grammi
  • feta: 200 grammi
  • olio extra vergine d'oliva (q.b.)
  • aneto fresco: 1 mazzetto
  • sale (q.b.)
  • pepe (q.b.)

Istruzioni

  1. Cuocere la fregola in acqua bollente e salata per il tempo indicato sulla confezione, scolarla bene e condirla con un filo d'olio per evitare che i granelli si attacchino gli uni agli altri.
  2. Lavare i peperoni, tagliarli in 4 eliminando il picciolo, i semi e i filamenti interni. Metterli su una teglia con carta forno con la pelle rivolta verso l'alto e cuocerli in forno a 250 °C per circa 15 minuti sinché la buccia sarà leggermente bruciacchiata: non deve diventare nera altrimenti anche la polpa lo sarà.
  3. Trasferirli ancora roventi in una pirofila e coprire con pellicola per una ventina di minuti. In questo modo si sbucceranno perfettamente grazie al vapore che si crea tra la polpa e la buccia.
  4. Trascorso il tempo sbucciare i peperoni e frullarne circa la metà con 50 grammi di olio, un po' di sale e pepe.
  5. Mischiare il mirin con l'aceto di riso e un po' di sale, irrorare le falde di peperone rimaste e lasciare macerare per una ventina di minuti. Scolarli, tamponarli e tagliarli a pezzetti.
  6. Lavare gli asparagi, eliminare la parte finale del gambo e tagliarli a pezzi lunghi circa 3 cm. Saltare in padella antiaderente con un filo d'olio per pochi minuti: dovranno abbrustolirsi leggermente ma rimanere croccanti. Salare e pepare solo a fine cottura.
  7. Tritare  l'aneto finemente, unirlo allo yogurt con un po' di sale e pepe e 2 cucchiai circa di olio e mescolare bene con una frusta.
  8. Tagliare i pomodorini a metà o in 4 a seconda della grandezza, condirli con un po' di sale, olio e pepe.
  9. Riunire in una grande insalatiera la fregola, ormai fredda e sgranata con una forchetta, e le verdure. Sbriciolare la feta sopra l'insalata e servire con il pesto di peperoni e la salsa allo yogurt a parte. 

Note

Se non riuscite a reperire il mirin e l'aceto di riso potete condire i peperoni solo con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio oppure lasciarli una ventina di minuti nell'aceto balsamico. Non ho indicato la quantità precisa di aneto perché è un'erba dal sapore deciso perciò è meglio dosarla a proprio gusto.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No