I pain au chocolat sono un classico della pasticceria francese: morbidi saccottini di pasta croissant che racchiudono due barrette di cioccolato fondente. Una vera delizia!

La ricetta che vi propongo oggi è della mia amica Monica del blog Aroma di mandorle che ha vissuto vari anni in Francia e ha messo a punto la ricetta perfetta per realizzare dei pain au chocolat strepitosi!

Il procedimento è abbastanza lungo ma se seguite bene i passaggi la riuscita è assicurata: avrete dei pain au chocolat eccezionali con una sfoglia gonfia e croccante!

Riporto la ricetta di Monica uguale nelle dosi cambiando un po’ il procedimento nella preparazione della sfoglia perchè uso un metodo leggermente diverso dal suo, se volete vedere le foto passo passo per realizzare la sfoglia vi consiglio di visitare il suo blog perchè spiega molto bene come fare i giri per inserire il burro.

Pain au chocolat

Tempo di preparazione:5 ore circa
Tempo di cottura:12/15 minuti
Porzioni:10/15 pezzi

Ingredienti

  • Per la sfoglia
  • farina Manitoba: 350 grammi
  • farina 00: 150 grammi
  • lievito di birra fresco oppure 7 gr disidratato: 25 grammi
  • sale fino: 12 grammi
  • zucchero semolato: 60 grammi
  • latte: 125 grammi
  • acqua: 125 grammi
  • burro morbido: 50 grammi
  • Per i giri della sfoglia
  • burro: 250 grammi
  • Per finire
  • cioccolato fondente al 70 % in barretta: 200 grammi
  • uovo per spennellare: 1

Istruzioni

  1. Riunite nella ciotola dell' impastatrice munita di gancio per impasti le farine, lo zucchero e il sale. Iniziate ad impastare aggiungendo a filo i liquidi ( che avrete messo in un unico recipiente con beccuccio). Quando si inizia a formare un impasto bricioloso aggiungete il lievito a pezzetti e continuate ad impastare sino a finire i liquidi. Se la pasta dovesse risultare troppo secca aggiungete poca acqua sino ad ottenre una consistenza morbida e leggermente appiccicosa ma che si stacca dalle pareti dell'impastaatrice. Incordate quindi l'impasto aggiungendo il burro morbido a pezzetti: prima di aggiungere il pezzo successivo aspettate che il precedente si sia amalgamato. La pasta sarà pronta quando si staccherà dalle pareti attorcigliandosi attorno al gancioe sarà morbida ed elastica. Trasferitela sul tavolo, formate una palla e mettetela lievitare per mezz'ora ben chiusa in una ciotola a temperatura ambiente.
  2. Trascorso il tempo prendete la pasta, impastatatela un po', formate di nuovo una palla liscia e mettetela nella ciotola incidendo un croce sulla superficie. Coprite bene e mettete a lievitare in frigo per 2 ore.
  3. Nel farttempo preparate il burro: posizionatelo tra due fogli di carta da forno e battetelo con il matterello così da formare un quadrato regolare spesso circa 1 cm. Avvolgetelo bene nella pellicola e conservate in frigo: dovrà avere la stessa temperatura della pasta perché la sfoglia venga bene.
  4. Prendete la pasta riposata, stendetela col matterello sul piano leggermente infarinato formando un quadrato spesso circa 1,5cm, posizionate al centro il burro e richiudete la pasta a busta riepiegando gli angoli verso il centro sigillando bene il burro all'interno.Stendete nuovamente formando questa volta un rettangolo, ripiegate le due estremità verso il centro facndole combaciare (non sovrapponete)e poi ripiegatele su se stesse. (Piega doppia o a libro). Avvolgete in pellicola e mettete in frigo per 30 minuti (in estate un'ora).
  5. Trascorso il tempo stendete di nuovo la pasta in un rettangolo spesso 1,5 cm circa e fate una piega semplice: ripiegate cioè un'estremità corta del rettangolo verso il centro e ripiegate l'altra sopra. Coprite bene e fate riposare altri 30 minuti in frigo (1 ora in estate).Pasta sfoglia lievitata - procedimento
  6. Stendete di nuovo un rettangolo e fate un'altra piega semplice. Chiudete e fate riposare per gli ultimi 30 minuti in frigo.Trascorso il tempo la pasta sarà pronta per essere usata.Sezione tagliata della sfoglia
  7. Tagliate il cioccolato in barrette larghe 1 cm circa e lunghe 7 cm. Prendete metà della pasta tagliandola con un coltello affilato, stendetela ad uno spessore di circa 5/8 mm e ricavate dei rettangoli di 7cmx11cm.Ponete una barretta di cioccolato sull'estremita corta dei rettangoli lasciando mezzo cm di bordo e rotolate la pasta sopra il cioccolato, ponete davanti alla piega formata un'altra barretta, spennellate l'estremità libera del rettangolo con un po' di uovo sbattuto e fate rotolare la pasta ancora sopra il cioccolato.Pain au chocolat crudi - procedimento
  8. Mettete i pain au chocolat a lievitare su teglie coperte di carta da forno sinchè saranno belli gonfi. Spennellate delicatamente con l'uovo sbattuto e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per 12/15 minuti o sinchè saranno dorati.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No