La scorsa domenica ho trovato la  ricetta di questa ciambella  in un vecchio quaderno che avevo dimenticato e siccome avevo alcuni  mirtilli da consumare ho deciso di prepararla per la colazione della settimana. È morbidissima ed umida, si scioglie letteralmente in bocca. La consistenza ricorda vagamente la torta a base di ricotta, che io adoro, e poi si conserva morbida per tanti giorni se conservata in un’alzatina con coperchio.

Ciambella soffice ai mirtilli

Tempo di preparazione:20 minuti
Tempo di cottura:45minuti
Porzioni:10 fette

Ingredienti

  • burro morbido: 250 grammi
  • zucchero semolato: 200 grammi
  • sale fino: 1/2 cucchiaino
  • uova medie (i tuorli separati dagli albumi): 4
  • farina 00: 400 grammi
  • lievito per dolci: 2 cucchiaini
  • latte intero: 160 millilitri
  • zucchero semolato: 8 cucchiai
  • mirtilli freschi : 200 grammi
  • limone (la scorza grattugiata): 1
  • zucchero a velo per la decorazione (q.b.)

Istruzioni

  1. Montare il burro con lo zucchero e il sale sino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
  2. Inserire i tuorli una alla volta montando a velocità bassa e aggiungendo qualche cucchiaio di farina (setacciata precedentemente con il lievito ) per evitare che il composto si "stracci".
  3. Versare il latte poco alla volta alternandolo alla farina rimasta e aggiungere la scorza di limone.
  4. Rotolare i lamponi in  uno o due cucchiai di farina in modo da ricoprirne la superficie (questo impedirà loro di scivolare tutti sul fondo della torta) e poi incorporarli all'impasto usando una spatola. 
  5. A parte montare gli albumi e quando inizieranno ad essere bianchi aggiungere gli 8 cucchiai di zucchero continuando a montare sinché saranno a neve ferma.
  6. Unire poco alla volta gli albumi montati all'impasto usando una spatola e praticando movimenti delicati dal basso verso l'alto per evitare che la massa si smonti.
  7. Trasferire in uno stampo da Gugelhupf o da ciambella normale (circa 25 cm diametro) imburrato e cuocere in forno preriscaldato a 160/170°Cper circa 45 minuti sinché inserendo uno stecchino questo uscirà pulito. 
  8. Decorare con una spolverata zucchero a velo vanigliato. 

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No