Eccomi con una nuova ricetta per il progetto “Foodie Angels“.

Questa volta abbiamo scelto come tema i panini ed io ho preparato delle soffici focaccine farcite con ricotta cremosa, salame ungherese e un pesto di pomodori secchi velocissimo da preparare!

Un panino ricco di gusti e consistenze: la romanella fresca e croccante, la ricotta cremosa aromatizzata con il  basilico, il salame ungherese leggermente piccante e il pesto di pomodori secchi reso croccantino dalle mandorle…un mix davvero gustoso!

Focaccine con ricotta, salame e pesto di pomodori secchi

Ingredienti

  • Per le focaccine
  • farina 00: 400 grammi
  • farina Manitoba: 100 grammi
  • lievito di birra: 5 grammi
  • olio extra vergine di oliva: 65 grammi
  • sale fino: 10 grammi
  • zucchero semolato: 10 grammi
  • acqua: 230 grammi
  • Per farcire 4 focaccine
  • salame ungherese: 16 fette
  • ricotta cremosa: 300 grammi
  • Pomodori secchi sott'olio: 15
  • basilico fresco: 20 foglie
  • mandorle a lamelle, tostate: 30 grammi
  • romanella (qualche foglia)
  • Per spennellare le focaccine
  • olio extra vergine di oliva (q.b.)
  • acqua tiepida (q.b.)
  • sale in fiocchi (q.b.)

Istruzioni

  1. Iniziate a preparare la focaccia dalla sera prima intorno alle 19 per cuocerla il giorno seguente intorno alle 16.Mettete in planetaria con il gancio per impasti le farine, lo zucchero, il sale e l'olio ed inziate ad impastare aggiungendo l'acqua piano piano. Una volta aggiunta circa la metà dell'acqua aggiungete il lievito e continuate ad impastare sino a finire l'acqua e ad ottenere un'impasto morbido, elastico e non appiccicoso.Trasferitelo sul piano da lavoro leggermente infarinato, arrotolatelo tra le mani dandogli una forma sferica (pirlatura) e adagiatelo in una ciotola di vetro leggermente unta di olio.Coprite con pellicola e riponete in frigorifero.
  2. Il giorno seguente togliete l'impasto dal frigorifero circa alle 13 e fatelo lievitare a temperatura abiente per un'oretta. Poi impastatelo leggermente sul piano da lavoro e formate circa 8/10 palline da 80 grammi l'una.Poggiatele su una teglia ricoperta di carta da forno, appiattitele con le mani e copritele sinché saranno raddoppiate in volume.
  3. Una volta lieviate formate sulla superficie delle focaccine dei piccoli solchi usando le dita. Preparate un'emulsione di acqua tiepida e olio in parti uguali ed usatela per spennellare delicatamente le focaccine.Spargete qualche fiocco di sale sulla superficie ed infornate a 220°C sinché saranno belle dorate.
  4. Mentre le focaccine si raffreddano preparate il pesto.In un cutter riunite i pomodori secchi tamponati con scottex per eliminare l'olio in eccesso, 15 foglie di basilico e le mandorle e frullate qualche secondo per ottenere una crema non troppo liscia: è meglio se restano alcuni pezzetti di mandorla in modo da conferire croccantezza al pesto.
  5. Tagliuzzate le 5 foglie di basilico rimasto (se vi piace il sapore del basilico potete usarne di più) e mescolatele alla ricotta lavorandola con una spatola.Tagliate le focaccine a metà, spalmatele con la ricotta, adagiate una foglia di romanella, poi circa 4 fette di salame disposte in modo che fuoriescano un pochino, aggiungete qualche cucchiaino di pesto e richiudete con l'altra metà. La vostra focaccina è pronta da gustare!

Note

Le focaccine non farcite restano morbide per alcuni giorni se conservate in un contenitore ermetico.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No