Le zuppe per me sono il perfetto comfort food: riscaldano e saziano e, a differenza di quello che si potrebbe pensare, sono molto semplici da cucinare. Occorre solo un po’ di tempo perchè richiedono una cottura lunga, ma la preparazione in sé è davvero facile.

Quella che vi propongo oggi è una zuppa di fagioli e orzo perlato: un piatto ricco e gustoso, perfetto per le prime sere autunnali, quelle in cui torni a casa infreddolito e l’unica cosa che desideri è una cena calda e confortante.

Oltre ad essere deliziose, le zuppe, sono dei piatti completi e sani che racchiudono carboidrati e proteine e sono ricchi di fibre.

Zuppa di fagioli e orzo perlato

Tempo di preparazione:2 ore
Tempo di cottura:1 e 15 minuti circa
Porzioni:4 persone

Ingredienti

  • fagioli borlotti secchi: 350 grammi
  • orzo perlato ben sciacquato e sgocciolato: 200 grammi
  • pancetta a cubetti: 100 grammi
  • cipolla: 1
  • carote: 2
  • gambo di sedano: 1
  • rosmarino fresco tritato finemente: 1 rametto
  • brodo vegetale (q.b. almeno 1,5 litri)
  • olio extra vergine di oliva (q.b.)
  • pancetta: 8 fette
  • sale (q.b.)
  • pepe (q.b.)

Istruzioni

  1. Mettete in ammollo i fagioli in acqua fredda con un cucchiaio di bicarbonato per 12 ore.Trascorso il tempo tagliate le carote, il sedano e la cipolla a dadini piccolissimi.Versate in un tegame capiente un po' di olio e fate soffriggere il trito di verdure con il rosmarino, aggiungete anche la pancetta e rosolate per qualche minuto.
  2. Aggiungete quindi l'orzo e fate insaporire su fiamma vivace per circa 5 minuti mescolando di continuo.
  3. Scolate bene i fagioli e aggiungeteli nel tegame, coprite col brodo caldo, aggiustate di sale e portate a bollore. Riducete quindi la fiamma al minimo e fate sobbollire, mescolando frequentemente, per circa un'ora o sinché i fagioli e l'orzo saranno cotti. Se durante la cottura la zuppa dovesse asciugarsi troppo aggiungete un po' di brodo, ricordate però che alla fine dovrà avere un consistenza piuttosto densa e non brodosa, perciò non aggiungete troppo liquido, ma il tanto giusto perchè la zuppa non si attacchi al fondo del tegame.
  4. Fate scladare una padella antiaderente e cuocete le fettine di pancetta sino a farle diventare belle croccanti.Servite la zuppa calda con un filo d'olio a crudo e la pancetta croccante.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No