Da ormai circa un anno sia mio marito che io siamo diventati vegetariani. Non credo faremo mai il passo verso il veganismo ma non per questo escludiamo i cibi vegani. Da poco ho infatti acquistato un formaggio vegano e mi son detta: perchè non provare a riprodurlo in casa?

Mi sono un po’ documentata ed ho messo a punto una ricetta che mi ha soddisfatto: il tomino o mozzarella vegana che ho poi cotto alla piastra. Prepararlo è facile ed il risultato è un formaggio vegano dalla consistenza molto simile alla mozzarella classica con un gusto delicato e leggero. Gli ingredienti, pochi e facilmente repereribili online o nei negozi di alimentari biologici, sono:

  • latte di soia – assicuratevi che sia senza zucchero e senza aromi.
  • panna di soia.
  • lievito alimentare o nutritional yeast in scaglie o polvere – serve ad insaporire.
  • fecola di patate o amido di mais – come agente addensante.
  • sale.

Si parte unendo piano piano il latte di soia e poi la panna di soia alla fecola di patate setacciata, mescolando con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi. Poi si aggiungono il lievito alimentare, l’olio extra vergine e il sale. Si porta sui fornelli e si cuoce il composto su fuoco basso mescolando continuamente sino a quando inizia ad addensarsi e diventare elastico. Noterete proprio un cambiamento nella consistenza che, da liquida diventerà prima gelatinosa e poi collosa sino a formare una massa compatta. A questo punto il tomino o mozzarella vegana è pronto. Si trasferisce in un barattolo o bicchiere ben unto di olio e si fa raffreddare. Prima a temperatura ambiente e poi coperto con pellicola in frigorifero per 8 ore.

Trascorso il riposo in frigo si estrae dal bicchiere con una spatola o coltello liscio, facendo attenzione a non lacerarlo lateralmente. Si affetta a pezzi spessi circa 2 centimetri (tipo i classici tomini) e si passa sulla piastra calda sino a quando si forma una bella crosticina croccante e dorata.

Ecco, il tomino o mezzarella vegana è pronto per essere gustato con un’ insalata o su un bel pezzo di pane croccante!

Che cos’è il lievito alimentare?

Il lievito alimentare o, in inglese, nutritional yeast è un integratore alimentare ricavato dal lievito di birra. Quest’ultimo, infatti, viene deattivato e perde così la sua capacità di far lievitare.

Il lievito alimentare ha un sapore ed odore pungente simile al formaggio e per questo viene usato nella preparazione dei formaggi vegani o come sostituto del formaggio grattugiato, sulla pasta per esempio.

Si trova in commercio sia a scaglie che in polvere. È un’ottima fonte di vitamina B, fibre e ferro ed è consigliato per la cura della pelle e dei capelli grazie al suo ricco contenuto di vitamine, acido folico, minerali e aminoacidi.

Tomino o mozzarella vegana alla piastra

Porzioni:12-14 tomini

Ingredienti

  • latte di soia non zuccherato: 600 millilitri
  • panna di soia: 160 millilitri
  • fecola di patate o amido di mais: 180 grammi
  • lievito alimentare: 18 grammi
  • olio extra vergine di oliva: 15 millilitri
  • pepe q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

  1. Per preparare il tomino o mozzarella vegana alla piastra iniziate mettendo in un pentolino antiaderente col fondo spesso la fecola (o amido di mais) setacciata.
  2. Aggiungete a poco a poco il latte di soia mescolando con cura usando una frusta a mano in modo da evitare la formazione di grumi.
  3. Una volta che il composto sarà liscio e privo di grumi aggiungete la panna di soia e mescolate nuovamente. Poi inserite anche il lievito alimentare, l'olio extra vergine d'oliva e un pizzico di sale. Assaggiate un cucchiaino di composto per capire se è abbastanza sapido.
  4. Portate sul fornello e cuocete a fiamma molto bassa sino a quando il composto inizia ad addensarsi.
  5. Quando inizierà a cambiare completamente consistenza diventando elastico e staccandosi dalle pareti del pentolino e formando quasi una palla, spegnete il fuoco.
  6. Trasferite il composto in un contenitore cilindrico ben oleato: potete usare un bicchiere alto e largo o un barattolo di vetro. Fate raffreddare a temperatura ambiente e poi conservate in frigo coperto con pellicola per almeno 8 ore.
  7. Trascorso il tempo di riposo estraete il tomino o mozzarella vegana dal barattolo ed affettatelo in piccoli tocchetti da 2 cm circa di spessore.
  8. Scaldate una piastra anti aderente, spennellatela con un po' di olio e scottate i tomini da entrambi i lati sino aquando si formerà una crosticina dorata e croccante.
  9. Servite subito il tomino o mozzarella vegana con un pizzico di sale, un po' di pepe ed un contorno di insalata o con del pane croccante.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No